Impianto antenna TV - pcsuperfacile.com

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Impianto antenna TV

Custom Search
Impianto antenna TV come montare un buon impianto antenna TV, con l'evento del digitale terrestre avvenuto un po di anni fa i canali TV o si prendono bene e si vedono anche molto bene, il problema inizia quando il segnale e debole non e come il segnale analogico che continuavi a vederlo male ma lo vedevi con il digitale terrestre non lo vedi più, i motivi perché accade questo possono essere vari il vento può avere spostato l'antenna TV magari di pochissimo ma fa la differenza tra una ricezione perfetta e non vedere niente, con il digitale terrestre e cosi.

Nei casi più gravi il problema del segnale debole e da ricercarsi nel impianto antenna TV, si va da contati ossidati, amplificatore da palo non più efficiente i componenti elettronici al suo interno tendono a degradarsi con il trascorre del tempo, quando succedono questi inconvenienti si deve ricorrere ad un antennista, per rifare l'impianto antenna TV.

Solitamente l'impianto antenna TV e collocato sul tetto della abitazione e un punto pericoloso da raggiungere da lavorarci, tuttavia e legittimo, per chi lo desidera capire come fare un buon impianto di antenna TV, approfondire l'argomento per un apprendimento fai da te, la prima nozione da sapere e che le trasmissioni TV, vengono fatte con le alte frequenze VHF e UHF, due termini da tenere sempre a mente nelle trasmissioni TV del digitale terrestre, anche se le frequenze sono sempre le solite del vecchio analogico, Anche gli impianti antenna TV sono i soliti, il componete in più può essere il filtro LTE, per evitare il disturbo delle comunicazione dei cellulari, anche se in futuro le frequenze attualmente usate per le trasmissioni TV, Verano usate per il 5G degli Smartphone per navigare su internet.
impianto antenna TV
Antenne

Impianto antenna TV sopra vediamo una classica antenna TV Yagi per la recezione della frequenza VHF a banda larga universale capace di ricevere tutte le frequenze della III Banda 1) Riflettore Posto dietro al dipolo attenua il guadagno del antenna nella direzione opposta al ripetitore aumentandola nella direzione giusta, può essere costituito da un elemento o più posti uno sopra l'altro a parabola.

Lo scopo del riflettore e dei direttori e quello di evitare la ricezione del segnale da direzione diversa da dove e puntata 2) Dipolo ad esso viene collegato il cavo coassiale che va all'amplificatore 3) Direttori,  posti davanti al dipolo in ordine decrescente dal più lungo il primo vicino al dipolo fino ad arrivare al più corto in cima al antenna, la lunghezza dei direttori e determinata dalla frequenza che quel determinato elemento dovrà ricevere.

Un maggiore numero di Direttori garantiscono all'antenna TV una migliore direttività e più guadagno, ti starai chiedendo che cosè il guadagno e la capacita del antenna  di prendere  il segnale elettromagnetico dei ripetitori e trasformarlo in un segnale elettrico da inviare al ricevitore TV, e si misura in dB, il guadagno di questo tipo di antenna 8/10 dB, ogni elemento che compone l'antenna deve essere lungo la meta della lunghezza del onda elettromagnetica che deve ricevere, la lunghezza dei direttori e determinata dalla frequenza che quel determinato elemento dovrà ricevere ogni frequenza a una sua onda elettromagnetica che verrà ricevuta solo dal direttore della lunghezza giusta, le frequenze VHF  sono comprese da 30 a 300 megahertz e sono più basse rispetto le frequenze UHF che vano da 300  MGz 300 GHz.
impianto antenna TV
Antenna TV Yagi UHF

Per frequenze UHF a larga banda capace di ricevere tutti i canali IV e V banda, i modelli proposti dai fabbricanti di componenti d' impianti antenne TV sono molti, questo tipo di antenna in questi ultimi anni vengono proposte con numero maggiore di direttori che insieme ai riflettori ad angolo posti dietro al dipolo fa rimbalzare il segnale verso l'antenna e quindi avremo una maggiore direttività un guadagno più elevato, il puntamento di un antenna molto direttiva deve essere preciso verso il ripetitore, perché difficilmente può prendere segnali di rimbalzo, più l'angolo del riflettore e stretto e maggiore e la direttività.  
impianto antenna TV
Antenna TV a pannello

Genericamente usate per la ricezione della frequenza UHF con un basso guadagno le antenne TV di questo tipo in commercio si aggirano intorno i 10 dB, molto meno direttive delle antenne Yagi, conviene installarle in presenza di ripetitori in direzioni differenti si a il vantaggio di prendere il segnale da più direzioni o di rimbalzo
Antenna-logaritmica
Antenna TV logaritmica

Sono in grado di ricevere il segnale UHF e VHF sono formati da dipoli in successione dal più lungo fino ad arrivare al più corto il dipolo più lungo, che serve a ricevere la frequenza più bassa fino ad arrivare al dipolo più corto che riceverà la frequenza più  alta, questa disposizione di dipoli serve ricevere tutte le frequenze delle tre bande (III, IV, V) con un guadagno costante di 8/10 dB, poco direttiva può prendere il segnale da più direzioni, per un impianto con una singola antenna TV.
impianto antenna TV
Antenna TV Yagi

Combinata in grado di ricevere il segnale UHF e VHF, e un antenna TV molto direttiva, possiamo realizzare un impianto antenna TV meno ingombrate perché basterà mettere una sola antenna TV nel impianto al posto di due o tre, formata da elementi lunghi per ricevere le frequenze VHF, ed elementi più corti per ricevere le frequenze UHF.
Amplificatore-da-palo
Amplificatore TV da palo

l'antenna capta il segnale che deve essere amplificato e il componente del Impianto antenna TV per questo scopo e l'amplificatore che può essere istallato sul palo o da interno dentro l'abitazione, la sua potenza si misura in guadagno dB, per scegliere l'amplificatore adatto alle nostre esigenze dobbiamo tenere conto di alcuni fattori distanza dal ripetitore, se siamo vicini e il segnale forte, basterà un amplificatore di bassa qualità se siamo in presenza di un segnale medio o basso, l'amplificatore dovrà essere di almeno 36 dB.

Un altro fattore da tenere in considerazione e il numero di antenne TV da collegare, e quindi dovremmo acquistare un amplificatore con numero d'ingressi sufficiente, per esempio se vogliamo collegare due antenne una per il segnale VHF (B III)  e una per il segnale UHF (B IV, V) il numero d'ingressi sono due, se invece installiamo tre antenne una VHF e due UHF una per la Banda IV e una per la banda V, servono tre ingressi.

Per le antenne uniche che ricevono le due frequenze VHF, UHF avranno un solo ingresso più quello diretto al televisore, immagine sopra un amplificatore a tre ingressi uno per VHF, uno per la IV banda uno per la V banda, ogni ingresso si può regolare in caso che il segnale di una frequenza sia troppo forte e vada in saturazione, si può fare tramite rotelline o infilando un cacciavite nel apposito spazio.  ingresso OUT va al' alimentatore a 12 volt dentro l'abitazione, collegato  a una pressa di correte tramite una spina, questi alimentatori hanno due ingressi uno in entrata proveniente dal impianto antenna e uno in uscita da collegare alla TV.
impianto antenna TV
Amplificatore TV da interno

Questo tipo di amplificatore andrà posto a l'interno dell'abitazione il più vicino possibile all'antenna si collega al cavo coassiale proveniente dal antenna, e quello diretto alla TV, si inserisce la spina a una pressa di corrente, e adatto per antenne uniche, perché genericamente a una sola entrata ma può avere diverse uscite per colleggare più televisori.

Quando acquistiamo un amplificatore da interno per il nostro Impianto antenna TV dobbiamo scegliere il tipo con le uscite TV necessarie per colleggare più televisori.
impianto antenna TV
Centralino TV

E usato per impianti antenna TV centralizzati, in commercio ce ne sono di vari tipi monoblocco  per piccoli e medi impianti, modulari per grandi, impianti, quelli modulari sono più versatili si possono aggiungere moduli assecondo le necessità degli impianti da costruire, un centralino e costituito principalmente da un alimentatore, miscelatore per miscelare i segnali, amplificatore si può regolare il guadagno delle antenne, in caso che il segnale di una banda sia troppo forte e vada in saturazione, e a secondo i modelli può avere  filtri per attenuare disturbi rumore e attenuatoti, possono avere un ingresso per una antenna unica oppure più ingressi per frequenze VHF e UHF.
Cavo coassiale
Cavo coassiale

In commercio ne troviamo di diametri differenti, si tratta di un componente molto importante per fare un buon impianto antenna TV, vale sicuramente la pena di acquistarne uno di buona qualità, deve avere una bassa dispersione del segnale, garantita dalla sezione del Conduttore interno.

Per 5 m di cavo coassiale abbiamo una perdita di segnale di un 1 dB va da se che più e lungo il cavo che dobbiamo usare e maggiore e la perdita del segnale, la schermatura serve a proteggere il segnale da interferenze esterne  una buona schermatura e data dal numero di fili che compongono la treccia e dallo spessore della lamina sotto la treccia. 1) Guaina esterna 2) Treccia di rame Schermante 3) Lamina 4) Isolante Dielettrico 5) Conduttore interno.
Montare connettore a vite fai da te
Montare connettore a vite fai da te

Questo tipo di connettore inizialmente usato per impianti satellitari oggi si sta diffondendo anche per montare impianti antenna TV del digitale terrestre, vediamo come si mette lo spinotto al cavo antenna, scoprire il conduttore interno di 7 mm scoprire il dielettrico di 8 mm attorcigliare la treccia in torno al dielettrico la treccia di rame non deve andare a contato con il conduttore,avvitare il connettore, per proteggere il cablaggio del impianto dagli agenti atmosferici, si può mettere un copri connettore.
Montare ancoraggio antenna TV
Montare ancoraggio impianto antenna TV

Quando scegliamo il punto dove installare l'antenna dobbiamo prestare attenzione che non vi siano ostacoli alla ricezione del segnale come edifici vicino, colline, alberi, dobbiamo informarci della direzione del ripetitore, sopra alcuni esempi solo indicativi di come installare l'antenna, sul tetto usando una base a forma di tegola stabilizzandola dai venti con tre tiranti, su un muro esterno della casa fissandola saldamente con zanche regolabili, su un terrazzo con un base piatta stabilizzando l'antenna con tiranti muniti di tenditore, il palo andrà collegato alla messa a terra indifferentemente dalla soluzione scelta.
Schema impianto antenna TV
Schemi per montare impianto antenna TV

Immagine sopra schema per montare impianto con antenne TV VHF, e antenna UHF per coprire le bande IV e V mediate cavi coassiali si fa il collegamento all'amplificatore da palo, l'uscita OUT andrà al alimentatore passante a 12V che si trova nel abitazione collegato tramite spina a una presa 220V, si collega il cavo proveniente dall'antenna al connettore ANT, e quello del televisore al connettore TV, 1) Antenna VHF, 2) Antenna UHF 3)Amplificatore da palo, 4) Alimentatore
Schema impianto antenna TV
Immagine sopra schema per montare impianto TV con con antenna unica e amplificatore da interno andrà collegato al cavo proveniente dal antenna e al televisore questi amplificatori possono avere più uscite per TV, normalmente vengono istallati nel sottotetto vicini a una presa di corrente in cui andrà inserita la spina, 1) Antenna Logaritmica 2) Amplificatore da interno.
schema impianti antenne TV
Immagine sopra schema per montare un impianto antenna TV centralizzato, nel sottotetto andrà posta la centralina il più vicino possibile all'antenna, in modo che il segnale percorra poco cavo e non arrivi troppo disturbato da rumore alla centralina.

Nel esempio la centralina e collegata a due antenne VHF e UHF, in uscita si deve collegare il cavo  al Derivatore  al connettore IN, ai connettori OUT si collega il Divisore e dalle uscite OUT le presse singole della TV.

In questo schema di esempio formiamo una colona di derivatori, la differenza tra un divisore e un derivatore, e che il derivatore a una uscita passante a bassa dispersione, per questo motivo possiamo fare delle colone portanti come nello schema di esempio con una minore dispersione del segnale, e faremo delle linee secondarie con un divisore, che andrà collegata alle singole prese TV dentro gli appartamenti o appartamento, 1) Antenne 2)Centralina 3) Derivatore 4) Divisore 5) Prese singole.

Nella realizzazione di un impianto antenna TV centralizzato si deve fare attenzione, ai metri di cavo usati al numero di elementi derivatori e divisori usati perché comportano una perdita di segnale, nelle istruzioni allegate al componente sono riportate questi valori di perdita del segnale, un impianto  antenna TV centralizzato e sconsigliato il fai da te, però e lecito informarsi per capire se  l'impianto e stato eseguita a regola d'arte.




 
Home Page | Come cambiare cartuccia miscelatore | Come controllare batteria auto con il tester | Cosa sono i bitcoin e come comprarli | Come saldare plastica paraurti auto | Come convertire formato immagini e foto | Come togliere lo sfondo a un immagine con GIMP | Come creare una falsa identità online | Come liberare spazio su disco | Come incollare una foto su un'altra foto | Come sovrapporre due immagini in trasparenza | Come eliminare oggetti dalle foto | Creare un logo online | Come fotografare lo schermo di un PC | Come scrivere su una foto da PC | App per spiare telefono Android | Come firmare o mettere un logo su le foto | Come liberare spazio nella memoria di Android | Come fare un screenshot su Android | Come svuotare la memoria cache Android | Come svuotare la memoria cache | App per velocizzare video | App per scrivere un testo su le foto | Come fare un fotomontaggio online | Come fare un collage di foto sul cellulare | Come dare effetto polaroid alle foto | Come creare foto panoramiche da zero | Come trasformare le tue foto in un fumetto | Come trasformare le foto in un disegno | Come trasformare una tua foto in cartone animato | Come ingrandire foto e immagini | Come ridurre dimensioni delle foto | Come modificare un documento PDF | Mettere la password a una cartella | Come arredare casa in 3D online | Creare caricature da una foto | Come mettere la tua faccia in una foto | Come cambiare faccia in una foto | Come creare fototessere gratis | App per unire video con Android | Come velocizzare un PC portatile al massimo | Come spiare un PC a distanza con un keylogger | Migliorare le prestazioni di un PC | Come creare un avatar di se stessi | Come creare suonerie per Android | Come proteggere con password una chiavetta USB | Non pagare tasse su bitcoin | Come proteggere il PC da hacker | Come montare un antenna TV | Programmi per modificare video | Programmi per migliorare la connessione internet | Programmi per pulire il PC lento | Programmi per velocizzare PC Windows | App per rimetersi in forma | Come velocizzare internet con Android | Come registrare lo schermo del PC | Programmi per creare fotomontaggi gratis | Come creare una foto mosaico | Programmi per vedere video | Come creare un fotomontaggio con Paint.NET | Convertire file video | Come fare fotomontaggi divertenti | Come togliero lo sfondo a un immagine | Come cambiare indirizzo IP | Programmi per modificare le foto | App traduttore per Android e iPhone | Come nascondere cartelle o file | Programmi cattura schermo | Programmi per Karaoke gratis | Come fare un video con le foto | Le app per la gestione delle spese | Come fare un collage di foto | Impianto elettrico di casa | Vedere i componenti hardware del PC | Programmi pulizia PC | App gestione e manutenzione auto | Le migliori app navigatore per Android gratis | Come monitorare temperatura CPU e PC | Migliore app per autovelox | Impianto antenna TV | Applicazioni scanner per scannerizzare documenti | Velocizzare internet e navigare anonimi | Montaggio video professionale gratis | Programma per mixare canzoni gratis | Fotomontaggi per cambiare viso alla persone con Android | App per fotomontaggi Android | Fase della luna oggi crescente o calante | Inviare fax col cellulare Android o iPhone | App per correggere errori telefono OS Android | Applicazioni Smartphone per unire erbe officinali e medicina | Convertire byte, kb, mb | Calcolo fuso orario | Ricette facili di cucina | Calcolo area delle figure geometriche | Calcola il giorno della nascita | Convertitore di misura peso capacità e distanza | Convertitore numeri Romani | Calcolo codice fiscale online | Programmi TV del giorno | Oroscopo del giorno | Meteo previsioni del tempo Italia ed Europa, Mondo | Sala giochi online | Guida all'uso del Tester digitale | Come togliere persone dalle foto | Come disinstallare un programma | Programma per navigare anonimi | App per migliorare le foto con Android | app per modificare foto android | Navigazione anonima con Android. | App per limitare il traffico dati | Come velocizzare PC | Come ottimizzare le prestazioni Android | Come risparmiare traffico dati PC | Programma per velocizzare il PC | Gimp fotomontaggio per cambiare faccia | Gimp ritagliare immagine con precisione | Sovrapporre due foto in trasparenza con Gimp | Programmi per recupero dati hard disk | Pulizia sistema operativo Windows | Programma per clonare hard disk su ssd | Programma per creare volantini gratis | Disattivare abbonamenti non richiesti | Programmi per correggere errori nel PC | Risparmiare traffico dati con Android | App per velocizzare Android | Come navigare anonimi su internet | Come aumentare durata batteria PC portatile | Come fare un fotomontaggio con Gimp | Creare fotomontaggi | Come velocizzare Smartphone Android | Ritagliare contorno immagine con gimp | Sovrapporre immagini con Gimp | Come disinstallare applicazioni Android | Come disinstallare un programma definitivamente | Come aumentare la durata della batteria Smartphone | Come velocizzare il PC gratis | Android | come trovare password | Computer | Firefox | Fotografia | Internet | Linux | Notebook | Smartphone | Trucchi | Torrent | Video | Windows | Windows 7 | Windows 8 | Mappa generale del sito
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu